martedì 30 giugno 2015

La Torre Cotogna

Risalendo la Valle del Foglia da Pesaro verso il cuore del Montefeltro, è difficile non accorgersi di questa torre. Austera, imponente, veglia da secoli gli antichi confini del Ducato di Urbino.
Fin da piccolo, nei miei spostamenti in zona, sono rimasto affascinato da questo antico edificio, relitto di un mondo ormai dimenticato. La torre, denominata Cotogna, si trova in cima un colle che lambisce il corso del Fiume Foglia ed è circondata da silenti campi i quali formano il tipico paesaggio feltresco.
Guardando da più vicino l'edificio si comprende però il suo grave stato di abbandono e la cosa rattrista non poco. Esiste da parte della provincia un progetto di recupero ma ad essere franchi, è solo grazie all'imponenza della struttura stessa se ancora oggi si può rimanere affascinati dalla potente sagoma della Torre Cotogna.


5 commenti:

  1. L'antica sentinella resiste al suo posto... speriamo giungano rinforzi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vedo dura francamente ma che la Torre Cotogna sia ancora una sentinella è vero... veglia su una costellazione di castelli e antichi borghi unica nel suo genere.

      Elimina
  2. Disponete di un paese con tanta storia, sia antica come urbanistica, che deve essere una società gigante cercare di "contenere" tutto, per tutto il tempo. Davvero una bella torre di difesa medievale é questa. Grazie per la condivisione. Abbracci, Barba.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E grazie a te Patzy per la grditissima visita!!

      Elimina
  3. Ahí sigue, como un solitario vigilante, cuidando de los bellos valles que le rodean.
    Un abrazo.

    RispondiElimina