lunedì 20 gennaio 2014

Vagando per le serre

Il mese di gennaio solitamente è un periodo freddo e ricco di neve ma fino ad ora il gelo è stato raro e la neve quasi un miraggio. Uno di questi giorni mi sono concesso una zingarata verso le montagne, così ho preso a vagare lungo le serre, dorsali montuose che separano le Marche settentrionali dall'Umbria, un territorio vasto e spopolato, un continuo sali e scendi di alture che si perdono all'orizzonte. 
Preso da sentimenti malinconici più tipici dell'autunno che dell'inverno, ho iniziato a zigzagare lungo le tortuose strade di questo tratto d'Appennino, senza una meta prefissa, fermandomi qua e la quando qualcosa attraeva la mia attenzione. La mancanza della neve era avvilente ma fortunatamente il sole, prossimo al tramonto, iniziava ad accendere gli smorti colori dell'inverno e a giocare con le ombre delle montagne.

Giunto nei pressi di Acquapartita, fermo l'auto per osservare il panorama delle serre che si estendono a meridione mentre il sole le scalda con i suoi ultimi raggi.
Volgendo lo sguardo ad est ecco il Monte Nerone venir fuori da dietro la Serra della Stretta, niente neve purtroppo.
Aguzzo gli occhi verso sud-est, oltre la lunga Serra di Burano ed ecco venir fuori il Massiccio del Catria.
La bianche cime mi rincuorano, così resto a fissarle per lungo tempo e nella mente elenco i nomi di ogni punta, balza e piega che scorgo. Anche sul Catria comunque la neve è molto scarsa, l'inverno fino ad ora è stato mite, il grande gelo e le imponenti nevicate restano ricordi, ma preferisco fare buon viso a cattivo gioco e continuare a guardare le vette imbiancate all'orizzonte.

Guarda dove si trovano le Serre umbro-marchigiane.

2 commenti:

  1. Beh, caro amico, andremo a farci alla idea che alla fine il pianeta sta prendendo la sua rivincita e ci "cucina" o ci congela a tutti noi, a seconda della nostra posizione nel suo territorio. Qui nel mio paese, stiamo fritti senza olio! 40 ° C di temperatura ogni giorno è insopportabile! E voi non avete della neve ... e negli Stati Uniti si congelano! Ulteriori prove che?
    Splendide foto! Grande abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quaranta gradi sono duri da sopportare, ne so qualcosa... Da noi dovrebbe essere il periodo più freddo dell'anno e invece... in Florida ha nevicato... insomma tutto bene...
      Grazie mille, un caro saluto e resisti, presto il gran caldo passerà!

      Elimina