venerdì 17 febbraio 2012

Nevone 2012 - Tra Lucrezia e Calcinelli

Le straordinarie nevicate di quest'inverno passeranno alla storia, questo è certo; c'è chi paragona l'evento a quello dell' 1985, altri lo associano al nevone del 1956, alcuni addirittura rievocano le tormente del 1929. La verità forse è che nemmeno gli anziani ricordano nevicate così imponenti e violente.
Comunque sia, questo straordinario evento atmosferico ci ha tenuti occupati per gran parte di questi giorni; soprattutto con la pala!

Le massicce nevicate mi hanno dato l'opportunità di girovagare molto tra la media val Metauro e le colline circostanti. Come tanti altri ho riscoperto la spiccata capacità motoria degl'arti inferiori.
In questi continui spostamenti a piedi ho avuto la possibilità di scattare diverse foto tra Calcinelli e Lucrezia, i due miei paesi che vestiti di bianco acquisiscono un aspetto decisamente migliore.

Qui di seguito gli scatti delle due località e i loro immediati dintorni.

Sabato 4 febbraio a Lucrezia in via della Repubblica all'incrocio del conad.
Sempre a Lucrezia lo stesso giorno in via Flaminia.
I primi accumuli di neve sui tetti delle case, quanti se ne sono visti di molto più grandi in questi giorni.
Campagne fuori Lucrezia, via Croce levata, lunedì 6 Febbraio. 
Tra Lucrezia e Calcinelli, martedì 7 Febbraio all'ingresso di via Gambarelli. 
Casolare ai Gambarelli.
 La vista su Montemaggiore al Metauro.
Via Gambarelli ricoperta da ghiaccio e neve.
Campi innevati ai Gambarelli.
Finalmente un colore caldo!
La periferia di Calcinelli si fa strada sull'altipiano dei Gambarelli.
A Calcinelli, via Gobetti, domenica 5 Febbraio, l'ingresso al campetto nel quartiere Postavecchia.
 Il centro sociale difronte al campo.
Tutti a scivolare sulla neve nel parco di Calcinelli.

Ora le foto notturne delle mie passeggiate in mezzo alla bufere, come un lupo mannaro!... scherzo, la verità è che rimango sempre affascinato dal chiarore diffuso dalla neve nella notte.

La notte tra il 4 e 5 febbraio a Lucrezia, via Casello.
Via De Amicis.
Via della repubblica, davanti al conad.
Via San Paolo.
Al parco.
 Via della stazione e i suoi alberi.
 La circonvallazione Kennedy.
 La via Flaminia ai bordi di Lucrezia.
Le luci di Calcinelli viste da via Gambarelli.
 Si scende dai Gambarelli a Calcinelli attraverso via Travicelli.
 Via Gobetti.
Sempre in via Gobetti, al centro sociale.
Sempre in via Gobetti, a Calcinelli, c'è qualcuno che non riuscendo ad avere un bianco Natale addobba la casa quando nevica!

 A presto con altre foto di questo "Nevone 2012".

Gaurda dove si trovano Lucrezia e Calcinelli.

1 commento:

  1. Belle foto, soprattutto quelle notturne.

    RispondiElimina